mercoledì 1 febbraio 2023

Ventilazione meccanica controllata

Il Coronavirus ha fatto (ri)scoprire costumi a cui non eravamo più tanto abituati come il trascorrere tanto tempo in casa (anche con il bel clima). Abbiamo anche cominciato a prestare più attenzione alla necessità di rendere salubri gli ambienti di vita, casa e lavoro. 
Certo, concetti come il ricambio dell'aria o la disinfezione delle nostre abitazioni non sono a noi estranei. Ma è indubbio che dai primi mesi del 2020 abbiamo dovuto prestare più attenzione del solito a questi temi.


venerdì 20 gennaio 2023

Come scegliere il fornitore di energia

Domanda 1: quando termina il mercato tutelato dell'energia elettrica? Risposta 1: ad oggi, venerdì 20 gennaio 2023, l'ultimo giorno per godere della vecchia tariffa è il 10 gennaio 2024. 
Dall'undici gennaio 2024 bisognerà aver scelto il nuovo fornitore di energia elettrica e sbarcare nel mercato libero (per maggiori informazioni qui il post), 
Domanda 2: come scelgo il nuovo fornitore? Ricevo molte richieste su quale sia il fornitore giusto (che vuol dire sempre e solo il più economico 😏) da scegliere per la propria energia elettrica.
Questo articolo ha lo scopo di fornire uno strumento utile alla scelta autonoma del fornitore.
Allora se ti interessa la risposta alla seconda domanda mettiti comodo e procediamo per gradi.

mercoledì 14 dicembre 2022

Guadagnare con il fotovoltaico

D
Domanda: si può guadagnare con il fotovoltaico?
In questo articolo cercherò di dare una semplice risposta a questo interrogativo.
Internet pullula di guru dell'economia che vendono corsi che insegnano a guadagnare con il minimo impegno ed investimento. Beati loro che hanno questa conoscenze! Però se sono così presenti vuol dire che il pubblico lo hanno e quindi che esiste un interesse elevato per questi temi.
Se continui nella lettura di questo articolo vediamo insieme se il fotovoltaico, oltre che dare una grossa mano all'ambiente, può anche essere visto come un sistema per produrre un reddito (senza lavorare 😅 e soprattutto senza rischi!).

sabato 12 novembre 2022

Le batterie al sale

In questi giorni (scrivo intorno alla metà di Novembre 2022) mi vengono richieste, sempre più spesso, informazioni sulle batterie al sale.

All'inizio non riuscivo a capirne il motivo. Ma mi sono poi imbattuto nella registrazione di una puntata di una nota trasmissione televisiva che ne parlava diffusamente durante un servizio. Ed allora ho capito!
Se vuoi saperne di più su questa tecnologia di accumulo dell'energia allora continua nella lettura di quest'articolo.

giovedì 10 novembre 2022

L'impianto fotovoltaico con le batterie funziona?

Questo articolo, il cui contenuto è banale per gli addetti ai lavori, nasce da alcune domande che mi sono state rivolte da possessori di un impianto fotovoltaico (
non realizzato da me 😎).
La crescente diffusione degli impianti fotovoltaici con le batterie, complici le varie forme di detrazione fiscale, pone nel cittadino la basilare esigenza di capire se il proprio impianto fotovoltaico semplicemente...stia funzionando!

sabato 11 giugno 2022

L'impianto elettrico è il brutto anatroccolo?

Non sarò breve! Sull'impianto elettrico nelle abitazioni c'è molto da dire e non è possibile condensare in poche righe un argomento così vasto e complesso. Ma soprattutto fondamentale. 

Per spiegare il motivo di questa mia affermazione uso l'analogia della strada.

sabato 19 febbraio 2022

Bonus idrico 2021: al via le domande

Chi ricorda il
bonus idrico, di cui si era parlato lo scorso anno?
Per chi voglia rinfrescarsi la memoria basta cliccare qui e si torna all'articolo da me scritto su questo blog all'inizio del 2021.
Bene, giusto per non lasciare le cose a metà, è giusto che io completi l'informazione inserendo qui il link per accedere al portale del Ministero della Transizione Energetica per richiedere il rimborso delle spese sostenute per efficientare il proprio impianto idrico.
Ricordo che:
1) tali spese sono quelle da me riportate nel precedente articolo;
2) devono essere state sostenute dal 01/01/2021 al 31/12/2021;
3) non sono cumulabili con detrazioni fiscali di varia natura che coinvolgano i medesimi impianti;
4) la cifra massima che si può richiedere è 1.000,00 €;
5) per la registrazione al portale e richiedere il contributo è necessario lo SPID.
La dotazione di questo finanziamento è di 20 milioni di euro ed in 2 giorni ne sono stati richiesti già 5.
Meglio affrettarsi dunque!